Quali attrezzature edili noleggiare per la manutenzione di ponti e gallerie?

Molti dei fondi stanziati dal PNRR andranno ad attività di manutenzione di ponti e gallerie. Per essere esatti, sono stati assegnati complessivamente 1,15 miliardi in tre anni per la messa in sicurezza, la ricostruzione e le verifiche di viadotti, gallerie ed oltre 30.000 ponti sparsi nel territorio. Grazie a questi fondi la manutenzione di ponti e gallerie sarà sempre più richiesta, scopriamo quindi quali sono le migliori attrezzature edili da noleggiare per questo tipo di lavori!  

Manutenzione di ponti

Un ponte è composto da due elementi costitutivi fondamentali, la struttura e la sovrastruttura. Nella flotta noleggio CGTE, potrai noleggiare attrezzature edili che aiutino la tua operazione in tutte le parti costitutive di un ponte. 

Noleggio di attrezzature edili per la sottostruttura 

La sottostruttura di un ponte è composta da piedritti (o spalle) e piloni che supportano il piano stradale. Per operare su piloni, vengono utilizzate le piattaforme aeree di diversi tipi; per esempio, per operare su strutture urbane o sovrappassi vi consigliamo il noleggio di una piattaforma autocarrata HX 195 MULTITEL PAGLIERO che consente un’altezza lavoro di 19 metri. Se invece per la vostra operazione di manutenzione di ponti avrete bisogno di far lavorare diversi operatori contemporaneamente la piattaforma aerea adatta a voi è la GS 4390 RT GENIE, che grazie alla portata della sua cesta riesce a sostenere 7 persone.

Quando lavoriamo con piloni estremamente alti, invece, è consigliabile il noleggio di piattaforme telescopiche. Nel parco noleggio CGTE potrete trovare piattaforme telescopiche come la piattaforma 1350 SJP JLG che raggiunge fino ai 45 metri di altezza. Per operare direttamente dal piano strada e lavorare al di sotto dello stesso la piattaforma aerea più adatta è una piattaforma sottoponte come la ABC 60/L BARIN, che grazie alla sua conformazione e peculiarità, consente un sicuro, veloce ed economico sistema di accesso.

Noleggio di attrezzature edili per la sovrastruttura

La sovrastruttura di un ponte è composta da piano stradale, impalcato e travi. Se la vostra operazione avverrà su piano stradale, per esempio per la rimozione o manutenzione del manto stradale, vi consigliamo il noleggio di minipale come la 262 CAT  abbinate ad una fresa di tipo PL 4520. Successivamente, per concludere la vostra operazione su superficie stradale vi serviranno un rullo vibrante, come il  CB34 CAT che con all’azione dell’apposito rullo riesce a compattare il terreno grazie al suo peso; oppure vi consigliamo il noleggio di piastre vibranti tipo APF 2050 AMMANN che grazie alla loro dimensione sono l’ideale per compattare terreno e asfalto nelle piccole aeree o in zone a difficile accesso. 

Sugli impalcati si interviene anche per operazioni di pulizia, per questo tipo di operazioni vengono spesso noleggiate idropulitrici HD 9/23 G dato la loro autonomia in quanto non necessitano di alimentazione elettrica. Un’altra operazione frequente sugli impalcati è la manutenzione di aree ammalorate, che può essere effettuata tramite demolitori manuali GBH 12-52 DV creati per forare fino a diametri di 52 mm od anche con il noleggio di sabbiatrici CB60 ideali per la manutenzione dei ponti quando abbinate con compressori U190.

Attrezzatura edile per manutenzione sottoponte CGTE Noleggio

Attrezzature edili per la manutenzione di gallerie

Fondamentali nei lavori di manutenzione di gallerie sono i sollevatori telescopici, la flotta noleggio CGTE offre sollevatori tipo MT 1335 MANITOU che sostiene fino a 35 quintali ed inoltre grazie alla sua funzione Joystick Switch & Move è possibile controllare il braccio telescopico con una sola mano. 

Le gallerie sono tra le opere più difficili da gestire, considerando che sono a diretto contatto con il suolo e le acque sotterranee. Inoltre, possono essere soggette a movimenti del suolo che si manifestano nel tempo così che possano sorgere condizioni di carico aggiuntive durante la loro vita, portanti stati tensionali aggiuntivi per i rivestimenti in opera. 

L’intervento principale nelle gallerie è per opere di manutenzione e ripristino delle volte; su di esse si interviene con demolitori manuali di tipo GBH 12-52 DV e troncatrici tipo MXF COS350-601 , le quali sono ideali se operiamo su piccole porzioni date lo loro dimensioni e la loro alimentazione a batteria. Per interventi nelle aree di dimensioni medie è consigliabile il noleggio di miniescavatori cingolati tipo 309 CAT abbinati ad un martello demolitore idraulico SB 52, che grazie al suo ottimo rapporto potenza-peso riesce a frantumare qualsiasi tipo di roccia o calcestruzzo di qualsiasi durezza o proprietà fisica nonostante i suoi 55 kg. Invece, se dovrete andare a operare su grandi aree all’interno di una galleria, vi consigliamo il noleggio di un escavatore cingolato 318 triplice CAT, il più potente escavatore cingolato all’interno della nostra flotta noleggio, ideale per operazioni di manutenzione in abbinamento con un martello idraulico.

Altre attrezzature edili utili durante la manutenzione di gallerie e ponti

Oltre alle attrezzature edili da utilizzare durante le operazioni di manutenzione, come escavatori, piattaforme aeree o rulli vibranti, è utile anche noleggiare altri tipi di attrezzature. Per esempio per fornire energia elettrica al cantiere l’ideale sarà il Gruppo elettrogeno 67 kVA con potenza da 33 a 100kVA, che potrà essere utilizzato per alimentare delle torri faro elettriche LINKTOWER7 GENERAC

Quando operiamo in una galleria mantenere la corretta circolazione d’aria all’interno del tunnel è fondamentale, per questo è altamente consigliato il noleggio di aeratori tipo TTV 4500 TROTEC che sono l’ideale per garantire la giusta aerazione in locali scarsamente ventilati. Infine, se nella vostra operazione di manutenzione di ponti o gallerie sono presenti molti tecnici, ingegneri, lavoratori sarà utile noleggiare costruzioni modulari con cui allestire campi base per garantire spazi sicuri per qualsiasi esigenza. 

 CGTE Noleggio